A Bari la terza area per cani pubblica gestita da privati

È stata inaugurata martedì 28 giugno 2016 la nuova area attrezzata per cani in via Madre Teresa di Calcutta. Lo spazio dedicato agli animali domestici è stato realizzato dall’azienda Mister Dog, cui il Comune di Bari ha dato in concessione un’ampia superficie. L’area è pubblica, aperta a tutti ed è riservata allo sguinzagliamento dei cani di piccola, media e grande taglia, con singoli spazi dedicati.

Il costo di realizzazione e di gestione è totalmente a carico della società affidataria dell’area.

All’inaugurazione ha preso parte anche il noto conduttore televisivo Mingo De Pasquale con il suo cane Spugna.

L’area, di circa 900 metri quadrati, è recintata, con ingresso dedicato, panchine, piante, fontanine e cestini per la raccolta delle deiezioni canine.

Tutti i proprietari di cani potranno accedere liberamente a questa area e far correre i propri cani sotto la loro responsabilità.

La struttura è divisa in tre settori: a seconda della taglia degli amici a quattro zampe.

Adesso è necessario l’impegno di tutti per proteggere da atti vandalici un’utile struttura in cui i cani potranno muoversi e sgranchirsi senza che i loro proprietari debbano preoccuparsi del traffico.

“Abbiamo mantenuto un impegno del nostro programma di governo – ha dichiarato il presidente del Municipio II Andrea Dammacco – realizzando un’altra area attrezzata, dopo quelle di via Redi e via Tridente, per cani ad uso pubblico grazie alla collaborazione preziosa e costruttiva di un soggetto privato. Siamo particolarmente soddisfatti perché si tratta di una risposta concreta nei confronti dei cittadini e dei nostri amici a quattro zampe che potranno così utilizzare un altro spazio recuperato e interamente dedicato a loro. Questa infatti è la terza area attrezzata nel territorio del Municipio II”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.