Bari: non raccogliere le deiezioni costa caro

Partirà domani, giovedì 18 maggio, dalle ore 9.30 alle 11.30, nell’istituto comprensivo “Garibaldi”, nel quartiere Libertà, il primo incontro della campagna di sensibilizzazione nata per promuovere una maggiore consapevolezza sulla tutela dell’ambiente e sul rispetto per gli animali tra le giovani generazioni.

L’iniziativa, realizzata dall’assessorato all’Ambiente con la collaborazione di Polizia municipale, AMIU Puglia e delle associazioni di volontariato LAV, ABAP e Tracceverdi, prevede diversi incontri in alcune scuole elementari e una serie di attività per strada.

Pertanto, la campagna sarà articolata in due fasi, una teorica e l’altra pratica. La prima consiste in una lezione in aula durante la quale, con l’ausilio delle realtà coinvolte e di materiale informativo, saranno affrontati temi determinanti per la crescita del senso civico degli alunni: prevenzione del fenomeno del randagismo, divieto di abbandono degli animali domestici e incentivazione dell’adozione di cani randagi presso i canili e le associazioni di volontariato per quanto riguarda la tutela degli animali; promozione di comportamenti civili per il rispetto dell’ambiente e dell’igiene urbana, quali la rimozione delle deiezioni canine o il contrasto alla dispersione nell’ambiente di mozziconi di sigarette, carte e gomme da masticare, illustrazione delle modalità per un corretto conferimento dei rifiuti e informazione sulle ordinanze comunali con le relative sanzioni amministrative previste.

Nella fase pratica, invece, gli alunni verranno coinvolti in un’esperienza diretta diventando protagonisti delle attività di controllo sul territorio al fine di sensibilizzare il più possibile la cittadinanza: pertanto potranno mettere in pratica quanto imparato a scuola e “sanzionare” per strada, con il supporto degli agenti della Polizia municipale, i cittadini incivili che adottano comportamenti scorretti.

“Noi siamo certi che i bambini possano davvero correggere le cattive abitudini che ci accompagnano da sempre – spiega l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli – quindi continuiamo a puntare sui più piccoli per far sì che ci aiutino a diffondere una nuova sensibilità su temi importanti, come la tutela dell’ambiente e il rispetto per gli animali. I bambini sono capaci di comprendere senza alcun filtro l’importanza di alcune battaglie di civiltà e, di conseguenza, di trasmetterla agli adulti. Questa campagna riguarderà gli alunni di alcune scuole elementari fino al termine dell’anno scolastico, ma siamo al lavoro per ripartire il prossimo anno con il coinvolgimento del numero più ampio possibile di istituti della città”.

Nel corso degli incontri ai bambini verranno distribuiti gadget personalizzati, ideati dall’assessorato all’Ambiente, come magneti di diverse forme e dimensioni con slogan e messaggi di sensibilizzazione, medagliette e brochure informative sui temi della campagna.

Questo è il calendario degli incontri fissati in alcune scuole per i prossimi giorni:

18 maggio: “Garibaldi”, al Libertà

22 maggio: “Fraccacreta” e “Duca D’Aosta”, a Palese

23 maggio: “De Amicis” e “Del Prete”, a San Pasquale

25 maggio: “De Marinis”, a Carbonara

26 maggio: “Balilla”, a Madonnella

29 maggio: “Don Lorenzo Milani”, al San Paolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.